martedì, 27 Febbraio 2024

Allegri: “Ci sono partite che la Juve non deve giocare ma vincere”

Condividi

Allegri, a DAZN, commenta la sconfitta della Juve col Sassuolo:

“Dobbiamo migliorare, oggi era una partita in cui non abbiamo fatto bene per 60 minuti. Poi abbiamo preso lo schiaffo e abbiamo reagito. Era un passaggio importante, potevamo mettere le milanesi a 11 e 9 punti. Poi abbiamo diverse partite, Lisbona, Coppa Italia, Napoli. Dobbiamo rialzarci, giocare spezzone di partita in modo diverso”.

Allegri prosegue: “Bisogna concentrarsi sul campionato, poi sulla coppa. Alcuni stanno rientrando, Chiesa e Pogba che è entrato meglio. Dobbiamo fare meglio l’approccio ai momenti, abbiamo subito gol e siamo stati disattenti sull’angolo”.

Chiesa era carico sulle gambe, aveva fatto poco e niente. E’ entrato facendo anche bene. Pogba è indietro di condizione, oggi meglio. Poi si vede, è diverso. Ci sono gicoatori che hanno fatto meglio. Bisogna lavorare per tirare fuori le energie e poi penseremo al Napoli”.

E sulle lacrime di Fagioli: “E’ un ragazzo responsabile, gli errori li fanno tutti. Ma non è colpevole della sconfitta. Responsabili tutti, potevamo fare un passo in avanti e così non è stato”.

Su Pogba: “Giocatore che è forte, ma in questo momento non è la condizione ideale per fare 90 minuti. Lo porteremo a mezz’ora e poi più avanti. L’importante è che si alleni con continuità, vedremo la risposta”

Testa all’Europa League: “Le mie sensazioni contano poco, oggi era un passaggio importante. Dovevamo mettere le milanesi a 9 e 11 punti. Ma va fatto questo passaggio, ci sono partite che la Juve non deve giocare ma vincere”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie