domenica, 19 Maggio 2024

Allegri: “La Lazio ha fatto 54 punti ma la Juve ne ha fatto 59! Quindi domani è uno scontro diretto per il secondo posto”

Condividi

spot_imgspot_img

Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro la Lazio.

“La Lazio sta facendo un grande campionato, ha fatto 54 punti rispetto ai nostri 59 quindi domani è uno scontro diretto per il secondo posto. Sarri è tornato ai suoi inizio con le sue squadre che si facevano apprezzare per la loro forza in difesa. Quest’anno ha la miglior di difesa del campionato con 6 clean sheet nelle ultime uscite. Sarà una partita complicata”.

“Per la formazione devo ancora decidere per capire anche le condizioni di Pogba e Bonucci che hanno lavorato con la squadra, devo vedere chi ha recuperato da martedì. Barrenechea e Iling domani non ci saranno, perchè hanno giocato ieri una partita decisiva con la Next Gen”. 

Sorpreso delle decisioni del giudice sportivo?

Quello che è successo in campo sono cose brutte che non devono succedere, sia quello in campo sia che quelli che sono arrivati, perchè qualcuno è arrivato da sopra. Gli allenatori e i dirigenti devono dare sempre un buon esempio anzi un ottimo esempio. Capisco anche che, purtroppo, ci sono dei livelli e capisco anche quello”.

Sono orgoglioso della Juventus che nel giro di 24 ore ha preso chi ha fatto insulti. La Juventus combatte ogni tipo di discriminazione nei confronti di tutti i gesti discriminatori che siano bianchi o neri, perchè i gesti di discriminazione sono uguali per tutti. La Juventus su questo sta combattendo, noi dobbiamo però essere da esempi sul campo. Quello che è successo è brutto per il calcio. Poi è strano perchè è stata una partita tranquilla ed è successo tutto nel finale, infatti era Juventus-Inter”.

Chiesa ha i novanta minuti nelle gambe?

Chiesa sta meglio. Domani devo decidere se farlo partire titolare o metterlo in panchina. Perchè devo cercare di gestire le forze perchè abbiamo tante partite. In difesa domani ci sarà qualche cambio”.

Su Gatti: Gatti è migliorato. Deve migliorare nella velocità di passaggio. In questo non solo lui ma tutta la squadra, tutti dobbiamo fare meglio. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio come squadra. Da quel secondo tempo bisogna migliorare le cose meno buone che abbiamo fatto. Tutti i giorni lavoriamo per migliorare”.

Ha parlato con Cuadrado? Cosa pensa della chiusura della curva? “Su Cuadrado non lo so, ha preso 3 giornate e per lui la Coppa Italia è finita”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie