domenica, 19 Maggio 2024

Inchiesta Juve, Ravezzani: “Plusvalenze ingiustizia a prescindere. La Juve paga i pregiudizi”

Condividi

spot_imgspot_img

In vista del 19 aprile quando il Collegio di Garanzia dello Sport sarà chiamato a discutere il ricorso sul -15 legato alle plusvalenze, e dopo i nuovi e durissimi attacchi di Ceferin verso Andrea Agnelli, il giornalista Fabio Ravezzani si è espresso così ai microfoni di Radio Bianconera nel corso del programma radiofonico “Fuori di Juve”. Queste le sue considerazioni

“La Juve ha la responsabilità di aver agito con disinvoltura su un terreno minato come le plusvalenze. Sappiamo tutti che queste operazioni hanno sempre destato dubbi, ovviamente riguardano tantissimi club, non solo quello bianconero”. Poi l’affondo verso il Palazzo del calcio:

“La Juve paga i pregiudizi. Plusvalenze ingiustizia a prescindere”.

La società era a conoscenza del fatto che fossero operazioni al limite, almeno sotto alcuni aspetti. Sono state sottovalutate due cose, la Cosncob e la Procura di Torino fortemente decisa a perseguire la Vecchia Signora.I bianconeri scontano anche il fatto di essere considerati un simbolo negativo, non per i suoi tifosi, nemmeno per il sottoscritto, ma per molti”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie