martedì, 18 Giugno 2024

Inchiesta Juve: Gravina parla di norme che vanno rispettate ignorando che la norma non c’è…

Condividi

spot_imgspot_img

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha parlato del caso plusvalenze – Juve a margine del Consiglio federale.

“La Juventus ha sempre rappresentato un modello nell’ambito economico, nell’ammodernamento delle strutture, nelle infrastrutture, nel lanciare in modo deciso il progetto di sviluppo del calcio femminile e sul tema delle seconde squadre” – le sue parole -.

Sarei un folle a gioire con una mia società in una situazione di questo tipo”.

Ma ci sono norme, ci sono regole e vanno applicate in modo rigoroso – la sua conclusione – Siamo molto preoccupati di questa situazione. È arrivato il momento di mettere punti fermi in questo terreno che è molto minato”.

Parole, quelle di Gravina che cozzano con l’impalcatura giuridica attuale, intanto perché la Procura nelle motivazioni per le plusvalenze inserisce nella revocazione di un processo, con già due assoluzioni, l’articolo 4 parlando di “sistematicità” di un’azione non normata.

E poi perchè Gravina parla di norme che vanno rispettate ignorando che la norma non c’è.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie