sabato, 18 Maggio 2024

Evrà: “La Vecchia Signora è ferita ma non muore. La storia non muore mai. Godete contro la Juve perché vi abbiamo fatto tanto male”

Condividi

spot_imgspot_img

L’ex Juve Patrice Evra, attraverso il suo profilo Instagram, parla del momento delicato in casa Juventus mandando stilettate ai detrattori del club bianconero ed invitando giocatori e tifosi della Juve a non demordere.

A tutti i miei cari juventini, a tutti i miei cari gobbi, bisogna essere gobbi veri ora. Non ho bisogno della Juve, io amo la Juve. Questa è la differenza. E’ un momento difficile, 15 punti di penalizzazione? Fa male. Però la colpa di chi è? Non sputo su nessuno: è sempre colpa nostra”, le prime parole dell’ex terzino bianconero.

L’invito: “Chiedo ai giocatori e ai dirigenti di rispettare questa maglia, di dare tutto. Ricordo quando cantavate ‘vogliamo 11 leoni”.

Poi le bordate: “Seriamente, questa gente sta godendo perché? Per quanti anni gli abbiamo fatto male. Rubato? No, sul campo. Abbiamo mangiato tutti. 9 campionati di fila… Godete al primo posto, la Vecchia Signora è ferita ma non muore. Ma quando tornerà, e tornerà, perché la storia non muore mai… non venite a piangere. Restate con la squadra, c’è bisogno di tutti. Forza Juve, fino alla fine”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie