spot_img
spot_img
giovedì, 2 Febbraio 2023

Evrà: “La Vecchia Signora è ferita ma non muore. La storia non muore mai. Godete contro la Juve perché vi abbiamo fatto tanto male”

Condividi

L’ex Juve Patrice Evra, attraverso il suo profilo Instagram, parla del momento delicato in casa Juventus mandando stilettate ai detrattori del club bianconero ed invitando giocatori e tifosi della Juve a non demordere.

A tutti i miei cari juventini, a tutti i miei cari gobbi, bisogna essere gobbi veri ora. Non ho bisogno della Juve, io amo la Juve. Questa è la differenza. E’ un momento difficile, 15 punti di penalizzazione? Fa male. Però la colpa di chi è? Non sputo su nessuno: è sempre colpa nostra”, le prime parole dell’ex terzino bianconero.

L’invito: “Chiedo ai giocatori e ai dirigenti di rispettare questa maglia, di dare tutto. Ricordo quando cantavate ‘vogliamo 11 leoni”.

Poi le bordate: “Seriamente, questa gente sta godendo perché? Per quanti anni gli abbiamo fatto male. Rubato? No, sul campo. Abbiamo mangiato tutti. 9 campionati di fila… Godete al primo posto, la Vecchia Signora è ferita ma non muore. Ma quando tornerà, e tornerà, perché la storia non muore mai… non venite a piangere. Restate con la squadra, c’è bisogno di tutti. Forza Juve, fino alla fine”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie