spot_img
spot_img
giovedì, 9 Febbraio 2023

Allegri: “Con Cherubini siamo totale in sintonia. Quelli di Agnelli alla Juve anni straordinari”

Condividi

Massimiliano Allegri ha commentato gara amichevole tra la Juve e lo Standard Liegi anche ai microfoni di DAZN.

“Le indicazioni erano quelle di una squadra con giocatori che non giocavano da tanto, che venivano dal Mondiale. Bisognava riattaccare la spina, meglio il secondo tempo del primo”, le prime parole del mister.

Bisogna riattaccare la spina, è normale che sia così. Speravo di prendere gol per far tornare tutti ad attaccare la spina. Quando le cose vanno benino può capitare che si allenti la tensione, prendere una rete ci fa bene”.

Parole confortanti su Chiesa:È un giocatore che viene da dieci mesi di infortunio, ci sono dei momenti normali in cui lavora con certi carichi. Adesso deve ritrovare l’equilibrio e tornare poi alla normalità”.

Spiccano poi le parole di Allegri sulle vicende extra-calcistiche:

“Lavoriamo come abbiamo sempre fatto, sono dispiaciuto per quello che è successo perché ho un forte legame con Agnelli che ha fatto degli anni straordinari qui. Noi però pensiamo al nostro lavoro, per il resto la società è forte e sa cosa fare”.

E sul suo nuovo ruolo: “Io ho sempre collaborato con la dirigenza, con Cherubini siamo in sintonia e lavoriamo sempre per il bene del club. Cerchiamo di fare il meglio possibile perché questo è quello che la proprietà si aspetta da noi”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie