domenica, 21 Aprile 2024

Superlega, Rummenigge: “Il calcio è malato per colpa di Agnelli”

Condividi

spot_imgspot_img

Karl-Heinz Rummenigge è tornato all’attacco della Superlega. E lo ha fatto ai microfoni de Il Corriere della Sera.

Queste le parole del manager tedesco in merito al progetto che vede coinvolta in prima linea la Juventus.

La Superlega è una mossa della disperazione. Non c’è nessun’altra spiegazione. E anche il modo dilettantistico in cui l’hanno presentata lo dimostra”.

L’ex giocatore dell’Inter ribadisce che “la Champions resta la competizione più amata. Non ho capito perché uno come Andrea Agnelli, che mi ha sempre dato l’impressione di essere intelligente, abbia agito così. Leggo che il calcio è malato, ma grazie a chi? Anche grazie a lui”.

E sul nuovo CEO della Superlega: “Reichart? Indipendentemente dalle decisioni del 15 dicembre la Superlega è morta: nessuna tedesca, inglese e francese la farà mai. Conosco bene Marotta e so che gli piacerebbe guadagnare qualcosa in più. Ma a quale prezzo?”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie