spot_img
spot_img
venerdì, 9 Dicembre 2022

Moggi: “Piano con l’euforia! Prima una Juve da rottamare, allenatore compreso, adesso tutti bravi per il 4-0 inflitto all’Empoli”

Condividi

Monito alla Juventus da parte di Luciano Moggi attraverso le colonne di Libero.

“Piano con l’euforia: la Juve sta meglio ma non è guarita. Dalle polveri all’altare. Ci sembra un salto troppo lungo soprattutto per quei giornali che nella settimana che precedeva il derby della Mole avevano recitato il “de profundis” sulla Juve e oggi , dopo appena due vittorie consecutive – contro Toro ed Empoli – ne tessono gli elogi, come se la squadra fosse rinata”, le prime parole dell’ex DG bianconero.

“Prima una Juve da rottamare, allenatore compreso, adesso tutti bravi per il 4-0 inflitto all’Empoli”.

Moggi spiega ai lettori che “come non era giusto buttare via tutto prima, non è giusto, adesso, sollevare entusiasmi fuori luogo, anche perché le belle trame di gioco, nonostante le vittorie, sono ancora latitanti”.

Meglio allora dire “che prima i giocatori reggevano un tempo per poi crollare fisicamente, adesso invece si è intravista una Juve che ha tenuto molto meglio i ritmi dell’avversario e che ha corso più alla fine che all’inizio per effetto di un evidente miglioramento della condizione fisica, oltre all’autostima derivante dalla vittoria contro il Toro….”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie