martedì, 4 Ottobre 2022

Pogba, il parere dell’esperto: “Alla fine del trattamento capiremo”

Condividi

L’ortopedico del San Raffaele di Milano, dottor Matteo Vitali, intervistato da SportMediaset ha espresso la sua opinione in merito alla recente decisione presa da Paul Pogba. Il centrocampista francese ha scelto la terapia conservativa, anziché l’intervento, per risolvere la lesione del legamento al ginocchio destro.

Una decisione presa condizionata dalla volontà del giocatore (e della nazionale francese) di partecipare ai Mondiali, ma non è detto che sul lungo termine il problema non si ripresenti, come ha spiegato il dottor Vitali:

“I benefici di un trattamento conservativo in una lesione meniscale, in un ginocchio infiammato, sono nell’arco delle 3/4 settimane. Il paziente sta sicuramente meglio, può iniziare a correre e a sollecitare il ginocchio e la risposta è sicuramente chiara. Nel senso che riusciamo a definire bene se c’è una ricaduta, una scarsa guarigione o uno scarso risultato dal trattamento conservativo intrapreso”.

“Sicuramente quello conservativo ci può dare dei risultati immediati – ha aggiunto il medico. Ovviamente non va a riparare strutturalmente la lesione, ma se c’è un paziente motivato, possiamo avere degli ottimi risultati a medio-lungo termine senza rischiare le complicanze a medio-lungo termine di un intervento chirurgico”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie