spot_img
spot_img
venerdì, 2 Dicembre 2022

Il piano per Gatti: in ritiro si gioca la conferma alla Juve

Condividi

Federico Gatti verrà valutato in ritiro da Massimiliano Allegri, che deciderà sulla permanenza del difensore rivelazione del campionato con la maglia del Frosinone, e acquistato dai bianconeri per 10 milioni nel mercato di gennaio. L’alternativa è quella del prestito per il calciatore 23enne che non ha ancora dimestichezza in Serie A.

Ad analizzare la posizione del difensore all’interno della rosa di Allegri è calciomercato.com che riporta: “Il 24 giugno compirà 24 anni, con zero presenze nella massima serie dovrà riuscire a convincere Max Allegri di poter essere l’eccezione alla sua legge dei giocatori pronti per puntare subito allo scudetto. In ogni caso proprio Allegri ha dato la sua benedizione prima al suo acquisto e poi al fatto di poterlo valutare direttamente in ritiro“.

Non dice di no a una sua immediata permanenza, anzi. Ma non sarà Gatti il giocatore chiamato a colmare il vuoto lasciato da Giorgio Chiellini. Semmai si giocherà il ruolo di quarto centrale con Daniele Rugani, a sua volta chiamato a trovarsi una nuova squadra o a rivedere al ribasso il suo ingaggio da 3 milioni netti a stagione fino al 30 giugno 2024. Una chance, a Gatti, Allegri vorrà davvero dargliela. Altrimenti sarà mercato, magari un prestito, per testarlo in Serie A. E in tal senso, c’è la fila fuori dalla Continassa“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie