lunedì, 4 Luglio 2022

Sconcerti: “Juve? Troppo semplice dare la colpa ad Allegri”

Condividi

Dopo l’eliminazione della Juventus dalla Champions League per mano del Villarreal, è partita la ricerca delle responsabilità della disfatta e, inevitabilmente, nel mirino è finito Massimiliano Allegri.

Un peso sulle spalle del tecnico bianconero, che Mario Sconcerti non condivide. “Sulla Juve si sta scegliendo la soluzione più semplice scrive il giornalista, che aggiunge: Per i tifosi andavano sempre tutti cacciati: prima Allegri tre anni fa, poi Sarri, poi Pirlo, ora di nuovo Allegri. La cosa si è verificata inutilmente, niente ha portato la Champions“.

“È difficile accusare Allegri di inaffidabilità da Champions – ha sottolineato Sconcerti. È stato l’ultimo tecnico della Juve ad arrivare 2 volte in finale, non può essere un caso. Io credo che se una squadra cambia 3 allenatori in 3 anni non è più una squadra, visto che nessun allenatore riesce a venirne a capo. C’è una malattia interna che la rende ‘inallenabile‘, come già qualcun altro nella Juve aveva detto”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie