venerdì, 19 Agosto 2022

Criscitiello: “Grande risalita di Allegri. Fa bene a fregarsene dei criticoni”

Condividi

Nel suo editoriale per TuttoMercatoWeb Michele Criscitiello ha analizzato la situazione della Juventus, arrivata a raggranellare una striscia di 15 risultati utili consecutivi, di cui 10 vittorie. A 9 giornate dalla fine del campionato, la squadra di Massimiliano Allegri ha superato di slancio l’Atalanta e ha fatto meglio di chiunque altra in Serie A.

Allegri sta facendo una grande risalita e fa bene a fregarsene dei criticoni– ha commentato Criscitiello. Chi vuole lo spettacolo, alla Juventus, quest’anno resterà deluso. Non c’è tempo per studiare e per preparare cose spumeggianti. Quest’anno bisogna pensare alla concretezza e i 3 punti di Genova sono oro“.

“La Juve è ancora imperfetta – sottolinea – ma, attenzione, siamo a marzo ed è in corsa per tutti gli obiettivi raggiungibili: quarti di finale di Champions da conquistare, finale di Coppa Italia alla portata e accesso alla prossima Champions League indirizzata”.

Allegri è un allenatore pratico ed è per questo che Agnelli ha deciso di richiamarlo a Torino – ha ricordato. Serviva esperienza dopo il grande rischio dello scorso anno di restare fuori dall’Europa di serie A. È partito male ma è anche vero che non aveva giocatori validi fino a gennaio; da gennaio ha sistemato almeno l’attacco, consapevole che questa squadra avrà bisogno di tre rinforzi veri. Bisogna aspettare il prossimo giro estivo“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie