lunedì, 16 Maggio 2022

L’arbitro sbaglia e il Milan perde…la testa: La reazione di Rebic non sanzionata

Condividi

L’incredibile finale di Milan-Spezia e le scuse dei vertici arbitrali per l’errore di Serra, potrebbero avere ripercussioni sulla lotta scudetto.

C’è da dire che i rossoneri avevano sprecato un rigore e tante occasioni da gol, per poi essere puniti dallo Spezia al minuto 96 dopo che il “povero” Milan al minuto 92 aveva pure raddoppiato con un gol regolare ma dopo che l’arbitro aveva deciso di fermare il gioco per fallo da dare ai rossoneri senza concedergli il vantaggio.

Restano le immagini di un disperato Rebic che afferra l’arbitro e che ora da regolamento (qualsiasi contatto è vietato) rischia la squalifica.

A pagare sarà invece quasi certamente l’arbitro che ha fischiato tra l’altro un fallo in favore del Milan (invece di concedere il vantaggio) per giunta molto dubbio, nel senso che andando a rivedere le immagini sembrerebbe che Rebic scalci il difensore della squadra avversaria.


E, tra i tifosi bianconeri ci si chiede cosa sarebbe successo se il gesto fosse stato compiuto ad esempio da Bonucci.

In tutto questo contesto l’Inter ringrazia per il regalo. I tifosi sono anche a domandarsi se al posto dei nerazzurri in cima alla classifica ci fosse stata la Juventus.

Si aprirà un nuovo caso Muntari? Ne dubitiamo, visto che “nell’affaire” stavolta non è convolta la Vecchia Signora.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie