domenica, 16 Gennaio 2022

Plusvalenze, con la Juve teorie accusatorie, con l’Inter teorie garantiste. La Gazzetta dello Sport: “All’Inter sono sereni”

Condividi

Lo scandalo delle plusvalenze che ha travolto l’Inter sembra non preoccupare particolarmente il club presieduto da Zhang.

Stando almeno a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, che dipinge la questione nerazzurra con tinte più moderate rispetto all’analogo caso che vede coinvolta la Juventus e per la quale sono state dedicate intere prime pagine accusatorie nei confronti del club bianconero.

Secondo la Rosea l’Inter è serena: “Fari accesi sulla camera di compensazione, quel meccanismo adottato dalla Lega di Serie A che consente ai club di fare operazioni di mercato di fatto scambiandosi crediti e debiti, compensandoli – appunto – operazione dopo operazione, quasi mai senza passaggi di denaro”, si legge nell’articolo de La Gazzetta dello Sport sull’inchiesta della Procura di Milano in merito alle plusvalenze fatte dall’Inter dal 2017 al 2019.

È un discorso che non riguarda solo l’Inter, ma tutti i club di A. Ed è per questo che in casa nerazzurra continuano a essere sereni. Peraltro va ricordato come allo stato attuale non ci sia nessun indagato e che il fascicolo sia stato aperto contro ignoti: l’ipotesi di reato è quello di false comunicazioni sociali”, spiega ancora il quotidiano.

Nel dettaglio spiega La Gazza “i fari sono accesi soprattutto sulle cosiddette “recompre”, ovvero i riacquisti dei giocatori a prezzi stabiliti che potrebbe essere state decise a tavolino, per “predeterminare” future plusvalenze. In questo senso i nomi di Radu (ceduto per 8 e ripreso per 12), Pinamonti (venduto a 19, ripreso a 21) e Vanheusden, salutato in direzione Standard Liegi per 11,7 milioni e riportato a Milano per 16”. Insomma, tmpi lunghi per esaminare le carte, i contratti e il materiale informatico acquisito nelle sedi di Inter e Lega Serie A dalla Guardia di Finanza.

Solo qualche giorno fa i tifosi hanno manifestato l’indignazione per la diversità di trattamento mediatico dell’Inter nei confronti della Juve:

“Caro SkySport perché continuate a omettere le indagini della Procura di Milano sulle plusvalenze dell’Inter mentre per quelle sulla Juventus dedicavate ogni inizio di telegiornale e avete mandate anche un vostro inviato davanti al Palazzo di Giustizia di Torino”, ha scritto qualcuno sui social:

“Ora mi aspetto titoloni in prima pagina, puntata di Report – Rai3 (“chi conosce Pinamonti?”), intervento del Codacons e gente che invoca la Serie B. Funziona così, giusto? O stavolta tutti garantisti?, s’interroga qualcun altro.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie