domenica, 16 Gennaio 2022

De Giovanni: “La Juve per valore suo, volontà di terzi, volontà divina o commozioni cerebrali degli arbitri, arriverà almeno quarta”

Condividi

Lo scrittore e tifoso del Napoli, Maurizio De Giovanni, ai microfoni di Marte Sport Live ha commentato la situazione della squadra di Spalletti e ha colto l’occasione per ironizzare sulla corsa alla Champions della Juventus, come riportato da TuttoNapoli.

“Come tifosi siamo anche un po’ stanchi di avere dei sogni che vengono prima alimentati e poi delusi. Capisco la mancanza di personalità, le carenze oggettive, alcune partite con punti persi. Ma gare come quelle con lo Spezia, dopo 10 vittorie e un pareggio che ti autorizzano a sognare, fanno male” ha commentato amaramente De Giovanni.

“E non mi si parli di assenze – ha aggiunto lo scrittore -, perché la gente scesa in campo prende un ingaggio di 50 milioni lordi. L’intera rosa dello Spezia ne prende 22. C’è qualcosa che non va e qualcuno ci dovrebbe spiegare che cos’è”.

“Io penso di poter dire che la Juventus alla fine rientrerà nelle squadre che andranno in Champions League, sono molto convinto. Napoli, Milan e Atalanta si giocano 2 posti su 3. Vedrete che la Juventus, per valore suo, volontà di terzi, volontà divina o commozioni cerebrali degli arbitri, arriverà almeno quarta” ha commentato De Giovanni, che ha poi concluso:

“Lasciare punti in casa contro Empoli e Spezia sono cose che poi paghi in maniera cruenta. La partita con la Juventus è una finale, tornare senza perdere da Torino può andare dare una dimensione”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie