venerdì, 28 Gennaio 2022

Rinnovo Dybala: l’agente riparte senza incontrare Arrivabene. Tutto rinviato al 2022

Condividi

Rinnovo Dybala: c’è (ancora) da attendere. Almeno fino al nuovo anno. Come riportato dal quotidiano la Gazzetta dello Sport, non ci sarebbe stato l’incontro tra Jorge Antun, procuratore di Dybala, e la Juventus. L’agente dell’attaccante argentino (che è già tornato in Sudamerica) e l’amministratore delegato bianconero Maurizio Arrivabene, si sarebbero sentiti e insieme avrebbero deciso di posticipare tutto al nuovo anno.

Un mancato incontro che ha sollevato molti dubbi sulla fattibilità dell’operazione, di cui si parla ormai da tanto tempo, ma secondo il quotidiano, l’accordo per il rinnovo fino al 2026 si farà, e nessuno avrebbe dubbi.

Sulle motivazioni che hanno impedito l’incontro per la firma, TuttoSport chiarisce: “Sono sopraggiunte altre impellenze (l’inchiesta sulle plusvalenze, ad esempio, ha catalizzato parte delle attenzioni e delle energie) così è stato deciso di posticipare ulteriormente la messa in scena dell’atto finale. Peraltro lo stesso Dybala ha messo in conto di trascorrere le vacanze natalizie in famiglia e anche lui, martedì dopo la sfida contro il Cagliari all’Allianz Stadium, partirà per l’Argentina onde raggiungere i familiari”.

Resta però alla base la convinzione di proseguire insieme. Gli interessati confermano che il rinnovo ci sarà, e c’è chi ipotizza che in realtà le firme siano già arrivate, e che manchi solo l’annuncio.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie