domenica, 14 Agosto 2022

Andrea Bosco: “Juventus è fatta da «traditori» che molto promettono e poco mantengono”

Condividi

Andrea Bosco, giornalista di fede bianconera ha commentato amaramente.

“Una Juventus concepita male e male gestita. Questa Juventus non ha futuro. L’infortunio a Dybala è una jattura ma non può essere un alibi”.

E poi: “Questa Juventus condizionerà il futuro delle prossime Juventus. Questa Juventus è fatta da “traditori“ che molto promettono e poco mantengono”.

Lo scrittore juventino è un fiume in piena: “Non c’è un reparto che funzioni. Questa Juventus è spocchiosa. Questa Juventus non ha cuore. Non sa soffrire. Questa Juventus ha giocatori insopportabili. Gente che in altri tempi sarebbe stata presa a calci dall’allenatore di turno. Via: via subito a gennaio uno come Arthur che si permette di arrivare in ritardo all’allenamento”.

Andrea Bosco non se la sente di attribuire le colpe ad Allegri: “vorrei vedere un Klopp, o un Guardiola alle prese con la ciurma della Juve”.

Tuttavia, spiega ancora Bosco “anche Allegri dovrà darsi una regolata. Ribellandosi al ruolo di “parafulmine“. E poi, aziendalista o meno, si faccia sentire: spieghi che senza rinforzi a gennaio, questa Juve (che in campionato ha già chiuso da settimane) arrischia di chiudere su ogni altro fronte: coppette comprese”. 

Infine la sentenza del giornalista: “La Juve è ammalata. Far finta non lo sia è assurdo. Ho visto Juventus peggiori di questa. Mai ho visto una Juventus tanto (e senza ragione) presuntuosa”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie