lunedì, 6 Dicembre 2021

Allegri non guarda il ‘doppio’ rigore di Dybala in Juve-Zenit: “Li guardavo solo quando li tiravo, sennò… potevo anche non guardare… tiravo di tacco”

Condividi

l tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha spiegato scherzosamente in conferenza stampa il motivo per il quale non guarda i rigori calciati dai suoi giocatori.

È successo anche stavolta con la Juventus contro lo Zenit in Champions quando Allegri si è perso i due rigori di Dybala.

La scena si è ripetuta in panchina per ben due volte nel giro di pochi minuti. La prima quando l’arbitro Hernandez fischia il calcio di rigore per la Juventus e Dybala si presenta dal dischetto: Allegri si volta  e non assiste allo “scempio” dell’argentino che tira fuori.

La seconda, quando – sempre l’arbitro – fa ripetere il penalty per invasione in area dei giocatori dello Zenit. Ancora una volta il tecnico non guarda, perdendosi stavolta la rete della Joya.

“Non li ho mai guardati, ne ho guardato una volta uno e lo hanno sbagliato. A quel punto mi son detto non li guardo più”.

Poi scherzando con i giornalisti presenti in sala stampa, Max racconta: “Anche al Milan, sempre fatto, io non li ho mai guardati i rigori. Li guardavo solamente quando li tiravo… – sorride Allegri che in carriera ha segnato 7 rigori tra Perugia, Pescara e Cagliari – quando li tiravo li guardavo e sennò… potevo anche non guardare… tiravo di tacco”.

Fonte: Fanpage

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie