lunedì, 6 Dicembre 2021

Inter-Juve, Fabio Capello: “È rigore quando l’arbitro, richiamato dal VAR, fischia”

Condividi

La Juventus raggiunge l’Inter nel finale con un rigore, concesso dopo la revisione al VAR sul contatto Dumfries-Alex Sandro, poi trasformato da Dybala. Gara chiusa 1-1, un risultato che consente ai bianconeri di portare a casa un punto pesante.

A commentare la prestazione della Juventus di Allegri, a cui non risparmia critiche, Fabio Capello su Sky Calcio Club:

Allegri non mi ha convinto, anche se sono un suo ammiratore. Per 65 minuti non ha giocato, poi con le sostituzioni ha cambiato la squadra e ha iniziato a giocare. Poi Chiesa tenuto sulla destra, lontano dalla porta, mentre stai perdendo…”.

In merito all’episodio del rigore, Capello ha risposto ironico: “Parafrasando Boskov: è rigore quando l’arbitro, richiamato dal VAR, fischia“.

La nona giornata di campionato ha anche registrato l’espulsione dei tecnici Gasperini, Mourinho, Spalletti e infine Inzaghi proprio al termine del derby d’Italia. Il parere di Capello in merito: Non è possibile vedere quattro allenatori espulsi in una giornata, è l’unico posto al mondo in cui succede. Evidentemente qualcosa si è rotto nel rapporto tra allenatori e arbitri. Fischiando costantemente trasmettono ansia, interrompono troppo il gioco”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie