venerdì, 3 Dicembre 2021

Inter-Juve, Marelli: “Ecco perché il VAR ha richiamato l’arbitro. Non sono questi i rigori da assegnare”

Condividi

Minuti finali elettrizzanti in Inter-Juventus dopo l’assegnazione del rigore ai bianconeri per un contatto al limite dell’area tra Dumfries e Alex Sandro. Per l’arbitro Mariani si può proseguire ma il VAR ferma il gioco e richiama il direttore di gara per la verifica video. Mariani, dopo aver esaminato le immagini, fischia il calcio di rigore per la Juventus, che ha la possibilità di ristabilire il pareggio a 10 minuti dalla fine della partita, grazie al gol di Dybala.

A commentare l’episodio che ha mandato su tutte le furie i nerazzurri, l’ex arbitro Luca Marelli dagli studi di DAZN: “All’inizio sembrava fuori area, poi abbiamo avuto la certezza fosse in area, altrimenti il VAR non avrebbe richiamato l’arbitro. Il contatto c’è tutto, bisogna valutare l’intensità” ha commentato Marelli, che ha poi aggiunto:

Il contatto c’è e non si può negare. Però bisogna pensare a cosa è il VAR, questo non è un episodio da chiaro ed evidente errore. Questa è moviola, e il VAR non è nato per fare la moviola. Non sono questi i rigori da assegnare, secondo me” ha concluso.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie