venerdì, 3 Dicembre 2021

Lazio-Inter, Graziano Cesari: “Ecco perchè la decisione di Irrati è stata corretta”

Condividi

L’ex arbitro Graziano Cesari torna sul rissone dell’Olimpico tra Lazio e Inter. Graziani Cesari giudica buono l’arbitraggio di Irrati e ne spiega le motivazioni:

Cominciamo dai due rigori: all’11 rigore per l’Inter, nessun dubbio, talmente chiaro il fallo di Hysaj che colpisce la suola del giocatore dell’Inter, corretta l’assegnazione del rigore ai nerazzzurri”.

E ancora: “Al 63’ secondo rigore, stavolta per la Lazio ed anche in questo caso mi pare non ci siano dubbi per l’atteggiamento scomposto di Bastoni che allarga il braccio”.

Passando poi all’episodio chiave del big-match l’ex fischietto ha pochi dubbi:

Irrati non fischia il fallo su Dimarco e dà il vantaggio all’Inter, Lautaro ci prova la palla arriva a Reina e l’azione prosegue col tiro di Immobile, la respinta di Handanovic e il tap-in vincente di Anderson, si accende il rissone gestito a fatica, tutti cercano di calmare gli animi, ci sono 4 gialli in contemporanea”.

Senza tanti fronzoli Cesari si domanda: “Che dice il regolamento? Quando deve essere interrotto il gioco? Solo quando un giocatore rimane gravemente infortunato o ha un colpo alla testa, è la regola 3, se l’arbitro ritiene che non sia grave l’infortunio, fa giocare quindi anche in questo caso la decisione di Irrati è stata corretta”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie