lunedì, 6 Dicembre 2021

Allegri comincia a divertirsi: “Ora è una Juve diversa”

Condividi

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, ha parlato a Dazn dopo la vittoria contro la Roma:

“Un bel risultato, per la terza volta non abbiamo preso gol. Poi giocare contro la Roma, che è fisica, tecnica, forte”.

“Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo perso 3 o 4 palloni nel primo tempo con ripartenze loro, all’inizio abbiamo cercato di prenderli alti ma loro sono stati molto bravi. Poi abbiamo giocato anche noi, il gol è stato bello con un bell’inserimento dalla parte opposta alla palla”.

Allegri non ha dubbi: “Bisogna ancora crescere e far meglio, soprattutto vicino all’area. Noi per caratteristiche abbiamo giocatori più da contropiede, quindi quando giochiamo la palla o ci addormentiamo o ci innervosiamo un pochino. Invece bisogna migliorare, ma era una partita importante e abbiamo dato un colpetto alla classifica. Ora pensiamo alla Champions di mercoledì.

Tre 1-0 di fila?Nel calcio succedono queste cose. Oggi e nelle partite precedenti Szczesny ha ridato alla squadra quello che è il suo valore. Gli errori fatti li ha fatti tutti insieme e ora sta avendo continuità. La squadra ha giocato, ha avuto spirito di sacrificio e per alcuni tratti ha avuto anche un buon fraseggio e palleggio, poi è normale che negli ultimi 30 metri bisogna migliorare la qualità, gli inserimenti e i passaggi”.

E ancora: “Abbiamo fatto un passettino in avanti, poi bisogna cementare il passaggio del turno in Champions e da venerdì, ritorneremo giovedì sera, penseremo alla grande sfida con l’Inter, che è una squadra forte fisicamente”.

Allegri conclude con queste parole: “Sono arrivato e non conoscevo le caratteristiche dei giocatori nuovi, facevo i cambi e ci davano poco. Ora invece è diverso, entrano e fanno meglio, anche stasera. Poi ci siamo ritrovati il 5 d’agosto, un po’ di danni li avrò fatti all’inizio, ora cercherò di farne meno e dare qualcosa anche io a questi ragazzi”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie