sabato, 16 Ottobre 2021

Luciano Moggi: “Cosa deve fare Allegri per uscire dalla crisi”

Condividi

L’ex direttore generale dei bianconeri, Luciano Moggi, sul quotidiano Libero ha parlato del delicato momento vissuto dalla Juventus, reduce dalla sua prima vittoria in campionato contro lo Spezia e chiamata a ripetersi domani contro la Sampdoria per continuare a guadagnare punti in classifica.

“Vince la Juventus contro lo Spezia (3-2) e fa un piccolo passo avanti per togliersi dalle sabbie mobili di una classifica che non può e non deve essere la sua – ha commentato Moggi. Non certamente una bella esibizione da parte dei bianconeri anche perché salvano il 3-2 prima con un salvataggio di Locatelli sulla linea e poi, sul finire, con un miracolosa parata di Szczesny“.

“Facendo tra l’altro trasparire l’immagine di una Juventus impaurita che, per risalire in classifica, deve saper trasformare l’ansia da risultato in motivazione, imparando a credere di più nelle proprie forze, specialmente adesso che non c’è più il punto di riferimento CR7. Del gioco visto in campo contro lo Spezia, preferiamo parlarne dopo la gara di domani con la Sampdoria, pensando che i bianconeri scendano in campo più tranquilli e il pallone tra i piedi non sia per loro un assillo”.

Ai tifosi bianconeri, tutti competenti nel dire «compriamo questo e vendiamo quello», suggeriamo di non ingenerare confusione in un ambiente già confuso di per se stesso, a staff tecnico e giocatori di passare dalle chiacchiere ai fatti, visto che tutti sapevano che la Juve non era forte come nel passato, anche perché sta affrontando un rinnovamento dei ranghi che richiederà buonsenso e soprattutto pazienza“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie