sabato, 16 Ottobre 2021

Tuttosport: Ecco cosa Allegri non perdona a Chiesa

Condividi

Non è certamente passata inosservata la durezza, da molti perfino ritenuta eccessiva, con la quale Massimiliano Allegri ha parlato dei più giovani della sua squadra, nel corso delle ultime conferenze stampa.

Una severità, quella del tecnico toscano, che per TuttoSport riconduce alla necessità di portare i suoi giocatori ad un miglioramento tecnico. Un nuovo codice per svegliare il gruppo, secondo il quotidiano sportivo, in particolare stimolare una reazione in Federico Chiesa, ritenuto da Allegri il giocatore sul quale puntare e costruire il futuro.

“È il nuovo codice Allegri. Ancora più schietto, anzi totalmente trasparente, perché le parole con cui il tecnico si esprime in conferenza stampa sono le stesse che usa nello spogliatoio”, si legge.

E continua: “Secondo Max, Federico Chiesa resta uno degli migliori, ma necessita di essere sgrezzato. Non gli perdona, Allegri, una certa leggerezza nell’interpretare le partite, dosando poco la fatica nel suo manicale strappare in avanti per arrivare al tiro o al cross. E glielo dice. Ribadendolo poi in conferenza stampa, perché quel concetto risuoni nell’ambiente bianconero. Funziona? È prestissimo per dirlo, ogni giudizio (secondo la tabella di Allegri bisogna aspettare almeno novembre), ma ciò che rimane della partita contro lo Spezia sono i guizzi di nervi di Chiesa, de Ligt e Kean, tre fra i più sferzati dal sergente Allegri“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie