mercoledì, 27 Ottobre 2021

Lo sfogo di Lapo Elkann: “Le persone pagano e meritano rispetto. Punto. DAZNOUT”

Condividi

Lapo Elkann sbotta sui social dopo l’ennesimo disservizio di Dazn: “Le persone pagano e meritano rispetto. Punto. DAZNOUT”, urla su Twitter il rampollo di casa Agnelli.

Ma se da una parte, Elkann ottiene il consenso dei fan circa la mediocrità del servizio, dall’altra c’è chi accusa suo cugino Andrea Agnelli di aver caldeggiato l’opzione Dazn in Lega:

“Tuo cugino ha spinto per Dazn pur di avere 2 spicci in più”, accusa qualcuno.

E ancora, c’è chi rincara la dose: “La colpa non è solo loro, ma dell’aviditá dei presidenti che gli hanno ceduto i diritti pur sapendo che non erano e non sono all’altezza”.

Cè poi chi invoca accusa le istituzioni: “Sì ma meno proclama e tweet come questo e più fatti, amico mio. Qui c’è una azienda inadempiente. Lega Serie A che dovrebbe tutelare il suo prodotto però è muta, tanto i soldoni dei diritti li ha presi. Governo e AGCOM invece si avvitano nella burocrazia. Per favore…”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie