mercoledì, 27 Ottobre 2021

Juve, Capuano sbotta contro i giornali: “Tutti a sparare su di lui, facendo finta di dimenticare una cosa”

Condividi

Nonostante la sofferta vittoria della Juventus sullo Spezia, le critiche attorno a Massimiliano Allegri non si placano.

Il gioco della formazione bianconera latita e  tra gli addetti ai lavori c’è chi punta il dito proprio contro l’allenatore toscano.

C’è un giornalista che però ha deciso di prendere la difese di Allegri: si tratta di Giovanni Capuano che nel suo consueto editoriale su DerbyDerby ha scritto.

Allegri non è un visionario o un giochiate. Ha mille difetti e secondo i suoi detrattori ben poche virtù. Anzi nemmeno uno gliene viene riconosciuta da chi non vedeva l’ora di sparare a pallettoni sul tecnico livornese”.

Prosegue il giornalista: “Allegri non ha tante cose e nemmeno troppi amici. Ha certamente delle responsabilità nell’inizio choc della Juventus. Però prima di lui, nel mettere in fila i colpevoli della partenza a marcia indietro, andrebbero indicati altri, a partire da chi gli ha consegnato una squadra lontanissima parente di quella lasciata nel 2019. Invece no”.

Dunque, “tutti a sparare sul pianista, facendo finta di dimenticare che se è stato richiamato di gran fretta un motivo ci sarà e che in due anni la Juve ha dilapidato un vantaggio tecnico e organizzativo faticosamente costruito prima”.

“E’ sorprende la rapidità con cui Allegri è tornato nel mirino dei critici che lo avevano già affossato due anni fa”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie