Ex arbitro Bonfrisco: “Gol annullato a Ronaldo? Senza il VAR l’arbitro non avrebbe alzato nemmeno la bandierina”

1413

Il millimetrico fuorigioco a causa del quale è stata annullata la rete di Cristiano Ronaldo contro l’Udinese, non ha mancato di far discutere.

Un gol arrivato nel finale di gara e che avrebbe permesso alla Juventus di portare a casa la vittoria nella prima giornata della Serie A 2021-2022, annullato invece dal VAR per una posizione ritenuta irregolare della spalla sinistra del portoghese, avanti rispetto all’ultimo difensore friulano.

A parlare dell’episodio che ha fatto tanto discutere, l’ex arbitro Angelo Bonfrisco, che ai microfoni di Radio Bianconera ha commentato:

“Cominciamo con il dire che la regola del fuorigioco è quella che regolamenta tutto il gioco del calcio. La media gol di un tempo era 2,5 e il calcio stava diventando un po’ noioso, per questo ora sono scalati a due gli uomini da avere dietro la linea di porta per potere segnare. Poi è stato introdotto il fuorigioco passivo“.

Oggi paradossalmente vengono annullati più gol rispetto a quando l’arbitro, nel dubbio, non alzava nemmeno la bandierina. Di brutto c’è che annulliamo più reti, ma abbiamo fatto una scelta scientifica e tecnologica… Queste sono le regole e ce le dobbiamo tenere così. Finalmente c’è uniformità, ma dal punto di vista prettamente calcistico questi gol, come quello di Ronaldo contro l’Udinese, preferirei vederli assegnati ha concluso.