Sconcerti: “Cessione Hakimi inutile. L’Inter non può che essere venduta”

639

Il giornalista Mario Sconcerti analizza la situazione economica di Juve e Inter a poche settimane dall’inizio del nuovo campionato.

Se da un lato Sconcerti considera seria la situazione della Juve, con Exor stanca dei continui aumenti di capitali, certamente dall’altro lato non spende parole migliori per l’Inter dove il giornalista ribadisce che “l’Inter non può che essere venduta”.

Non si può uscire da una situazione del genere senza poter essere ricapitalizzati. La cessione di Hakimi non è servita a ripianare niente del debito, solo a coprire le perdite di gestione dell’ultimo bilancio”, spiega il giornalista nel suo ultimo video-editoriale per Calciomercato.com.

Sconcerti spiega anche che “è sbagliato però dire che il problema sia enorme. Lo è al massimo per Zhang, ma l’Inter non chiude, al massimo passa a un altro miliardario. E comunque l’Inter dei cinese resisterà finché le banche la sosterranno. Non certo per un giocatore venduto o per il tesoretto degli esuberi”.