Rinnovo Juve-CR7. Carlo Nesti: “Ronaldo, fuoriclasse sì, riconoscente no”

265

Tiene banco alla Continassa la spinosa questione di mercato Juventus-Cristiano Ronaldo.

Su questo argomento ha voluto dire la sua lo storico ex giornalista Rai Carlo Nesti, da sempre vicino alle vicende che ruotano attorno ai bianconeri.

Queste le parole di Nesti su Instagram:

“Ronaldo, con il suo tradizionale ed egocentrico ermetismo, ha scritto su Instagram che è “giunta l’ora delle decisioni”. A molti sarà venuta in mente l’infausta dichiarazione di guerra di Mussolini nel 1940″, scherza in premessa Carlo Nesti.

“Scherzi a parte, non infastidisce soltanto l’alone di mistero, che circonda ogni passo di CR7, ma anche l’illegittimità del pensiero, legato alla precisazione che sarà lui, e soltanto lui, a decidere il futuro”, scrive il giornalista interpretando in pensiero di CR7.

Ronaldo, infatti, continua a considerare un giochetto personale il contratto da 31 milioni, che lo lega per la quarta stagione alla Juventus. E continua a dimenticare che spetta alla società questa “ora delle decisioni”, e non a lui. Fuoriclasse sì, riconoscente no”.