Andrea Bosco: “Calendario con spalmatura: il cervellone ha prodotto ennesima maraviglia antiJuve”

661

IL giornalista juventino Andrea Bosco ha commentato polemicamente la novità del calendario asimmetrico prodotto dalla Lega.

C’è un girone di andata. Quello di ritorno è stato costruito “ad minchiam“: anche se lor-signori la chiamano spalmatura” .

Il giornalista è schietto: “Il mio parere sulla “spalmatura“ della Lega è simile a quello che il ragionier Fantozzi Ugo aveva della celebre “corazzata sovietica“. Ma il cervellotico cervellone (che non viene “impostato“, manipolato, e che è di sesso neutro) ha prodotto l’ennesima maraviglia antiJuve”.

Nello specifico spiega Bosco: “Ultima giornata in trasferta a Firenze. Sapete chi ha stappato champagne per la “spalmatura“? Gli scommettitori. E ovviamente le agenzie“ che le scommesse disciplinano”.

Sempre che il covid conceda tregua: “Alle casse esangui delle società che invocano il ritorno del pubblico. E anche alla Federazione. Sai che casino (con il ritorno asimmetrico) se poi le asl di don Aurelio si dovessero rimettere al lavoro? Il sistema (spalmato) potrebbe implodere. Per mancanza di date. Una la stanno cercando per una inutile Argentina – Italia intitolata a Diego Armando: al quale neppure nella tomba smettono di rompere gli zebedei”, conclude sempre polemicamente Andrea Bosco.