Mercato Juve, Marcello Chirico lancia l’allarme: “Chi se li compra quei tre!”

416

Il giornalista juventino Marcello Chirico parla di mercato sulle colonne de Il Bianconero:

Non sarà facile la prima estate da direttore sportivo per Federico Cherubini, costretto ad approvvigionarsi cedendo giocatori, come ai tempi di Moggi”, profetizza Chirico

Il problema della Juve, è che non ha giocatori appetibili da piazzare sul mercato a causa dei mega ingaggi ricevuti alla Juventus.

Purtroppo nessuno di questi giocatori è disposto a ridursi l’ingaggio. È il caso di Rabiot e Ramsey che “pur di riuscire a portarli alla Juventus, Paratici li strappò alla concorrenza proponendo loro ingaggi stratosferici. Roba da 7/8 milioni a stagione (più commissioni annuali per i loro agenti) che adesso li rende invendibili, a maggior ragione se alla Juventus non hanno particolarmente brillato o, come il gallese, sono stati limitati nel loro impiego per continui problemi fisici”.

Così com’è incedibile Arthur “causa la sua mostruosa valutazione a bilancio di 60 milioni, frutto della sovrastima fatta la scorsa estate da Juve e Barcellona nello scambio con Pjanic”.

Ora la Juve si ritrova in casa giocatori difficilmente ricollocabili, per valori fuori mercato e ingaggi troppo alti:

“Il brasiliano prende 6.5 mln, e soffre pure di una calcificazione al piede che potrebbe costringerlo ad operarsi. Chi se lo compra? Diventa difficile da inserire persino in un altro scambio”, sottolinea il giornalista.