Ravezzani durissimo con Mihajlovic: “Frase pessima e gravissima”

1186

“Sono sicuro che contro la Juve ci manderanno un arbitro come si deve. Ultimamente abbiamo avuto un po’ di esordienti e hanno fatto danni. Di sicuro metteranno un arbitro giusto, tra Valeri, Giacomelli, di questo sono sicuro, ci posso scommettere”.

Queste sono le parole che l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic ha pronunciato, parlando dell’attesissima sfida di domenica prossima contro i bianconeri, che andrà a chiudere il campionato.

Profezia azzeccata per Mihajlovic, visto che a dirigere la gara sarà infatti l’arbitro Paolo Valeri, coadiuvato da Piero Giacomelli al VAR.

Una designazione che ha sollevato numerose polemiche sui social, alle quali si è aggiunto anche il giornalista Fabio Ravezzani che su Twitter ha scritto un commento molto critico nei confronti dell’allenatore del Bologna:

“Una frase pessima e gravissima, per cui Mihajlovic dovrebbe chiedere scusa. Perché lascia intendere che si vuole palesemente aiutare la Juve. Ora: o è vero e si apre un’inchiesta o si squalifica l’allenatore. Abbiamo già abbastanza veleni senza bisogno di ulteriori miasmi”.

Le parole di Ravezzani hanno inevitabilmente richiamato l’attenzione di numerosi tifosi concordi con il giornalista:

Mihajlovic dovrebbe smetterla, è diventato troppo presuntuoso. Ha fatto bene a rimarcare che ha esagerato”.

“Spiace per Mihajlovic, ma si è fatto trascinare nel giochetto di chi voleva creare una polemica, di cui avremmo fatto volentieri a meno”.

Ma tra i commenti c’è anche chi dà una lettura diversa alle parole pronunciate da Mihajlovic: “Ultime 4 giornate il Bologna ha avuto: Marchetti, Fourneau, Santoro e Dionisi. Io non la vedo come un ‘si vuole aiutare la Juve’, ma come un ‘finalmente avremo un arbitro esperto, essendo una partita importante‘”.