Moviola Juve-Inter: Le decisioni di arbitro e Var pro-Inter rischiano di compromettere la vittoria dei bianconeri

911

Juventus-Inter, a farla da padrone è il Var e l’arbitro Calvarese protagonisti di tutta una serie di decisioni pro-Inter, che hanno rischiato di espellere anzi tempo i baianconeri dalla Champions League.

Gli episodi che hanno deciso la gara sono questi:

Al 12′ Giallo a Kulusevski che rifila un brutto pestone sul piede di Hakimi.

Al 20′ primo giallo a Bentancur che abbraccia platealmente Lautaro Martinez lanciato in contropiede.

Al 22′ calcio di rigore sacrosanto per la Juventus: contatto in area fra Darmian-Chiellini e Skriniar-Ronaldo. Calvarese lascia in un primo momenta lascia correre, ma poi viene richiamato alla on field review e concede il rigore ai bianconeri con annesso giallo a Darmian.

Al 33′ Lautaro Martinez cade in area di rigore e si tocca la caviglia. Il var richiama ancora una volta Calvarese all’on field review che evidenza un pestone del piede sinistro di De Ligt sul tallone destro di Lautaro che tuttavia sembra scivolare qualche secondo prima. Assegnato il calcio di rigore a favore dell’Inter.

55′ Lukaku lanciato verso la porta viene atterrato da Bentancur, già ammonito. Calvarese in un primo momento lascia correre ma poi dietro le vibrate proteste dei nerazzurri, ferma il gioco ed estrae il secondo giallo per il centrocampista bianconero. Juve in dieci. Addetti ai lavori confermano la generosità del secondo cartellini giallo.

Le immagini testimoniano che Bentancur arriva per primo sul pallone. Il braccio di Lukaku infatti cerca di impedire che la palla gli venga sottratta e subito dopo il belga cade a picco.

All’ 83′ succede di tutto: Il 2-2 dell’Inter è prima annullato da Calvarese che fischia un fallo di Lukaku su Chiellini che manda nella sua porta il pallone del gol. Ma ancora una volta interviene l’On field review richiamato dal var e conferma che è il difensore bianconero ad aggrapparsi alla maglia di Lukaku e non il contrario perciò il gol è valido con tanto di giallo a Chiellini.

Ma al minuto 87′ contatto in area di rigore dell’Inter fra Perisic e Cuadrado che cade: è calcio di rigore.


91′ Rosso per doppio giallo anche per Brozovic.