Laudisa (Gazzetta): “Il ritorno di Allegri alla Juve? L’ipotesi più credibile. Ma attenzione a Zidane”

139

Il giornalista della Gazzetta dello Sport, Carlo Laudisa, ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha commentato la situazione delle panchine di alcune delle big di Serie A, che a breve si ritroveranno a tirare le somme di quella che è stata, senza dubbio, una stagione complicata.

Ad anticipare tutti, la Roma, che con la scelta clamorosa di José Mourinho ha spiazzato tutti e dato l’idea di voler dar battaglia nel prossimo campionato.

Già da tempo è partito il toto-nomi per molte delle panchine più ambite, e in queste ore si alimenta anche con le notizie che giungono da Oltralpe.

Il parere del giornalista della rosea sulle possibili evoluzioni sulla panchina del Napoli:De Laurentiis sta lavorando su più tavoli, non sta pensando solo a Spalletti, ha commentato Laudisa, che su Spalletti ha aggiunto: “Con l’Inter, che non era forte come quella attuale, ha raggiunto due volte la qualificazione in Champions League. Il problema di Spalletti è sempre stato quello di non saper gestire al meglio le pressioni derivanti da una grande piazza, come successo sia a Roma con Totti, che a Milano con Icardi. È questo il motivo per cui, probabilmente, non è ancora riuscito a vincere uno scudetto in Italia”.

In merito alla girandola di voci che darebbero il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus, che nel corso del campionato ha visto Andrea Pirlo in evidente affanno, Laudisa ha commentato: Il ritorno di Allegri alla Juve è l’ipotesi più credibile. Va comunque monitorata anche la pista Zidane, sicuramente molto affascinante per l’intero ambiente bianconero”. Affascinante e, perché no, possibile, visto che dopo il clamoroso ko in Champions League, Zidane potrebbe dare l’addio al Real Madrid e rivolgere la sua attenzione altrove.

Il parere di Laudisa sulle panchine di Inter e Fiorentina: Conte dovrebbe restare almeno per un’altra stagione all’Inter. La Fiorentina sta valutando diversi profili per la panchina, l’ultima parola spetta al presidente Commisso. Per Gattuso sembra sfumata l’opportunità di andare a Firenze, non escluderei quindi la possibilità che resti fermo, in attesa di una chiamata a campionato in corso”.

Infine, Sarri: “Potrebbe andare in Inghilterra, la soluzione Tottenham è quella più plausibile, ma potrebbe liberarsi anche la panchina dell’Arsenal, ha concluso Laudisa.