Massimo Mauro si schiera con Pirlo: “Qualsiasi errore possa fare un allenatore, può essere corretto dalle prestazioni dei giocatori”

181

“Se rischia? Eccome se rischia, se la giocherà fino all’ultima giornata. È questo il parere dell’ex centrocampista bianconero Massimo Mauro che con la Gazzetta dello Sport ha parlato della situazione della Juventus, impegnata a non farsi sfuggire l’obiettivo Champions.

Mauro ha poi proseguito con un commento sulla sfida contro la Fiorentina, alla quale i bianconeri hanno strappato solo un pareggio: “Per fortuna Pirlo ha avuto il coraggio di rimediare al suo errore iniziale, la formazione del primo tempo. Però va sottolineato che qualsiasi errore possa fare un allenatore, può essere corretto dalle prestazioni dei giocatori. Non è la difesa a tre o a quattro che ti condanna. Pesa di più l’atteggiamento dei calciatori. Quello del primo tempo è difficile da commentare. Sembra a volte una squadra che ha un po’ mollato di testa, ha sottolineato l’ex giocatore, che ha poi aggiunto un commento piuttosto critico sulle prestazioni di Paulo Dybala:

Deve mettersi in forma, perché passeggia per il campo. Un centrocampista può andare piano, e infatti io ero lento ma giocavo, ma un attaccante di questo livello non può andare a due all’ora. L’abbiamo visto in altre condizioni, ora o riprende la forma fisica oppure non è utile, la qualità deve essere supportata dalle gambe. A quella velocità non può fare niente”.