Pirlo: “Oggi Agnelli ha parlato alla squadra della Super League”

180

Alla vigilia della sfida tra la Juve e il Parma, tiene banco in conferenza stampa la notizia della creazione della Super Lega da parte del presidente Andrea Agnelli assieme ad altri 11 top club europei.

E anche Andrea Pirlo ha commentato la vicenda rivelando che nonostante la Juve sia concentrata sulla qualificazione in Champions League, “stamattina il presidente ci ha parlato della Super League. Siamo sereni, perché il presidente sta progettando questa cosa, ma dobbiamo pensare al presente che è la qualificazione in Champions League”.

Sempre a proposito di Super League, l’allenatore della Juventus aggiunge:

È uno sviluppo per il mondo del calcio. Ci sono stati molti cambiamenti in questi anni, però non sono io la persona più adatta per spiegare questa cosa. Come ho detto prima c’è il presidente in prima in linea e saprà meglio lui spiegare le cose come stanno, in questi giorni, come stanno facendo gli altri presidenti”.

Agnelli, – prosegue Pirlo – ci ha spiegato il progetto a grandi linee, non nei particolari, ma ci ha dato grande fiducia e ci ha detto che la cosa più importante è quella di continuare il nostro lavoro per guadagnarsi sul campo la Champions League”.

Tornando a parlare della gara di domani Pirlo, rivela qualche indizio circa la formazione che scenderà in campo contro il Parma:

Ci saranno Ronaldo e Buffon e credo anche Dybala perché ha bisogno di giocare ed è meglio dargli continuità per riprendere la condizione. Sono contento della prestazione che ha fatto contro l’Atalanta. Si è dimostrato all’altezza dopo tanti giorni di assenza e non era facile”.

Come hanno preso i giocatori la notizia del progetto della Super League? L’hanno recepita come è giusto che venga recepita, per adesso è solo un progetto e devono stare tranquilli perché il calcio va avanti. Sanno che il presente è la partita di domani e devono concentrarsi sul presente che si chiama Parma”.