Gamba (Repubblica): “Allegri aveva capito che CR7 frenava lo sviluppo della Juve”

192

Il giornalista Emanuele Gamba ai microfoni di Radio Bianconera è tornato sul suo articolo pubblicato qualche giorno fa sul quotidiano la Repubblica che riportava del consiglio di Massimiliano Allegri al presidente Andrea Agnelli, prima di lasciare la panchina bianconera:

Allegri aveva capito che Ronaldo era un freno allo sviluppo della Juventus dal punto di vista tecnico ma anche societario. Questo consiglio lui l’ha dato in una relazione consegnata ad Agnelli alla fine della stagioneCR7 stava bloccando la crescita di molti giocatori, ad esempio Dybala e Mandzukic che si erano stancati di fare i gregari di Ronaldo. CR7 pretende di giocare in un certo modo e di non avere compiti di copertura”, ha commentato il giornalista, che ha poi aggiunto:

Questo consiglio non è stato seguito, visto che c’erano poche possibilità di cambiare squadra e che su Ronaldo si era investito tanto. Se noi fotografiamo la società nel 2018 e la fotografiamo oggi vediamo, dal punto di vista strettamente economico, che con Ronaldo sono cresciuti i costi ma non i ricavi“.

“Poi, non tutti vengono bruciati – ha aggiunto Gamba -, ad esempio Chiesa è quello che negli ultimi anni si è integrato meglio con Ronaldo e ha avuto una crescita incredibile. Ma non si può dire che negli ultimi anni il gioco della Juve sia migliorato“.