Luciano Moggi: “Ai miei tempi rispondevamo sempre colpo su colpo a chi offendeva la Juve, anche se poi l’abbiamo pagata cara”

695

Luciano Moggi è stato raggiunto da Paolo Bargiggia per leggere meglio gli scenari dentro alla Juventus in merito a quelle che possono essere le dinamiche societarie future.

Il dirigente di lungo corso, ancora vicino alle cose di casa Juve e ad Andrea Agnelli non ha dubbi sul futuro del presidente:

“Credo proprio che Andrea resterà ancora alla guida della Juventus”, ha sentenziato Moggi.

Spiccano tuttavia le parole dell’ex direttore generale della Juve, in merito agli attacchi subiti dalla Vecchia Signora in questi ultimi tempi:

Di questa dirigenza della Juve c’è una cosa che non mi piace: la gestione della comunicazione che porta alla scelta di non rispondere mai agli attacchi che arrivano dall’esterno. Secondo me ti devi difendere da chi ti attacca. Ai miei tempi rispondevamo sempre colpo su colpo a chi offendeva la Juve, anche se poi l’abbiamo pagata cara”.