Zoff su Buffon: “Se ha voglia vada avanti. Può rendere meno? Non è il suo caso”

126

Uno dei temi che stanno tenendo banco negli ultimi giorni in casa Juve è il futuro del portierone Gianluigi Buffon, che a fine stagione potrebbe anche prendere in considerazione l’idea di vivere una nuova esperienza lontano da Torino, per sentirsi più protagonista.

A parlare di quella che potrebbe essere la scelta del portiere 43enne per la prossima stagione, Dino Zoff che ai microfoni della Gazzetta dello Sport ha commentato:

“Se ancora se la sente è giusto che prosegua, se sta bene fisicamente. Alla Juventus o anche da un’altra parte, se vorrà giocare titolare. Non credo gli mancheranno le occasioni e le offerte di altri club. Se ha voglia vada avanti”.

“Può rendere meno? Non è il caso di Buffon – ha affermato Zoff -. Certo, 10 partite non sono tante in una stagione, ma quando è sceso in campo ha dimostrato di cosa è capace, per questo credo che non abbia grandi problemi a trovare un altro club in Italia o in Europa. Credo che anche Gigi sappia ‘sentire’ il proprio corpo, valutare la reattività per capire e gestire al meglio la propria carriera”.

“Sono sicuro che i bianconeri entreranno in zona Champions. Poi Buffon deciderà se restare o cambiare, ha concluso Zoff.