Caso tamponi Lazio, Ziliani tira in ballo Moggi

201

La sentenza emessa ieri dal Tribunale Federale ha inflitto alla Lazio, per aver violato le norme del protocollo anti-Covid, un’ammenda di 150 mila euro, 7 mesi di inibizione a Claudio Lotito e 12 mesi ai medici sociali Ivo Pulcini e Fabio Rodia.

Le richieste presentate dalla Procura FIGC erano state di 200 mila euro di multa per la Lazio, 13 mesi e 10 giorni di inibizione per il presidente Claudio Lotito e 16 mesi ai medici Pulcini e Rodia.

Una proposta definita ridicola dal giornalista Paolo Ziliani, che ha criticato la pena troppo leggera inflitta ai biancocelesti, ridotta della metà dal Tribunale. E nel commentare il caso tamponi e la relativa sentenza, Ziliani ha tirato in ballo anche l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi:

“27 marzo 2021, Moggi commenta l’inibizione a Lotito: “Peccato. Se compravo le sim oggi, me la cavavo con un’ammenda“.