Moviola, altro rigore (il secondo tra andata e ritorno) sacrosanto negato alla Juve in Champions

4662

È l’ennesimo arbitraggio scandaloso quello che si è consumato ai danni della Juventus, eliminata dal Porto agli ottavi di finale di Champions.

Tutti i maggiori quotidiani sportivi nazionali sono concordi nel ritenere che il fallo su Cristiano Ronaldo fosse da Rigore.

Tuttosport addirittura titola: “Arbitraggio non all’altezza della Champions, in ballo la credibilità della coppa”.

Prima il rigore generoso concesso al Porto e poi quello lampante negato a Cristiano Ronaldo nei tempi supplementari.

Scrive Gazzetta su questo episodio: “Marchesin è a piede alto: la palla gli si ferma tra le gambe, ma il contatto con CR7 poteva essere da rigore”.

Morale della favola: tra andata e ritorno due rigori clamorosi negati a Ronaldo che sono costati la qualificazione della Juve ai quarti di finale di Champions