Pirlo: “Era nei miei piani da debuttante riuscire a vincere una Supercoppa ed essere in finale di Coppa Italia. Io allegrizzato? Fa molto piacere”

1136

È un Andrea Pirlo visibilmente soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Rai Sport per commentare la conquista ai danni dell’Inter dell’accesso alla finale di Coppa Italia:

Se da debuttante mi aspettavo questo inizio? Lo speravo, era nei miei piani da debuttante riuscire a vincere una Supercoppa ed essere in finale di Coppa Italia. Adesso giocare un ottavo di finale di Champions era nei mie pensieri, però bisognava lavorare tutti i giorni per arrivare a questo punto”.

Pirlo confessa che “da giocatore era più facile mentre da allenatore finisce la partita e devi pensare a quella successiva”.

E ancora: “Adesso siamo abbastanza soddisfatti, non abbiamo ancora fatto niente perché siamo ancora a metà stagione, quindi abbiamo altri obiettivi da centrare e adeso riposiamo per prepararci alla sfida di sabato”.

E sulla difesa: “In queste due partite hanno giocato altri due e hanno fatto benissimo, ho sempre detto che ho la fortuna di avere 4 centrali molto bravi, poi Giorgio ci ha dato una grossa mano, però anche gli altri stanno facendo bene”.

Io allegrizzato? Fa molto piacere, se devo vincere quello che ha vinto lui, potete tranquillamente chiamarmi allegriano, questo non è un problema. Sto facendo quello che penso di fare”.