Criscitiello: “Andrea Pirlo ha avuto l’intelligenza di cambiare lui e non di far cambiare a 20 calciatori modo di giocare”

132

Il giornalista Michele Criscitiello sul suo editoriale per TMW ha analizzato la situazione della Juventus di Andrea Pirlo, reduce da una serie di vittorie consecutive che fanno ben sperare i tifosi.

Il commento di Criscitiello:

“La Juventus, da quando ha deciso di essere più operaia e meno leziosa, ha trovato la retta via. Andrea Pirlo ha avuto l’intelligenza di cambiare lui e non di far cambiare a 20 calciatori modo di giocare. Sarebbe stato tempo perso e partita finita.

Qualcuno sostiene, i maligni, che a far cambiare idea a Pirlo sia stato direttamente Andrea Agnelli che non avrebbe voluto perdere la sua scommessa in panchina. La Juventus è rientrata, prepotentemente, nella lotta scudetto. Non sarà facile perché, fin qui, ha perso troppe occasioni. Ci sta che fallisca una delle due milanesi ma pensare ad un brusco stop di entrambe ci risulta, almeno per ora, eccessivo”, ha concluso Criscitiello.

Indubbio che la corsa scudetto quest’anno sia particolarmente combattuta, con la Juventus a 42 punti (con una partita in meno), all’inseguimento della capolista Milan in vetta con 49 punti, seguita dall’Inter con 47 punti. Una differenza che potrebbe rivelarsi non impossibile da colmare e che potrebbe anche non far dormire sonni troppo tranquilli alle due milanesi.