Moviola Cagliari-Milan: Rigore (12° su 18 partite) generoso concesso ai rossoneri. Proteste del Cagliari per un penalty non concesso ai rossoblù

72

Cagliari Milan si consuma tra gli ennesimi episodi da moviola controversi come quello relativo al contatto Lykogiannis-Ibra, che regala al Milan il 12° rigore su 18 partite.

La dinamica è semplice: Ibrahimovic va giù, Rosario Abisso fischia il penalty ritenendo che Ibra arrivi prima sulla palla e che Lykogiannis da dietro lo spinga. Il Var conferma la scelta dell’arbitro. A rivedere le immagini sembra che invece si tratti di un rigore decisamente generoso:


Da evidenziare che il Var non si accorge della gomitata di Ibrahimovic al suo marcatore prima di cadere in area.
All’82’ Sottil entra in area rossonera dalla destra, superando Brahim Diaz, che lo spinge buttandolo a terra. Si tratterebbe di calcio di rigore come nell’occasione Lykogiannis-Ibrahimovic, ma Abisso non se la sente stavolta di fischiare il penalty e il Var non interviene.