Giorgio Chiellini: “Quando ci sentiamo troppo sicuri rischiamo di compromettere quanto fatto di buono”

46

Il capitano dei bianconeri Giorgio Chiellini ai microfoni di Rai Sport ha commentato la vittoria 3-2 in Coppa Italia ottenuta ai supplementari contro il Genoa:

“Oggi abbiamo iniziato benissimo, nei primi 20 minuti potevamo farne altri. Quando ci sentiamo troppo sicuri rischiamo di compromettere quanto fatto di buono. Dobbiamo migliorare nel capire meglio i momenti delle partite”.

Chiellini ha poi commentato le sensazioni del rientro, dopo un lungo periodo lontano dal campo:

“Questo rientro l’ho vissuto come un ragazzino all’esordio. C’era in campo Dragusin che potrebbe quasi essere mio figlio. L’intensità era buona e anche a inizio stagione, prima dei problemi che purtroppo ho avuto, avevo inanellato buone prestazioni. Le sensazioni erano positive, e questi 60 minuti mi danno fiducia. Spero di aiutare i miei compagni, compatibilmente con le scelte del mister. Ad una certa età cerchi di essere più elastico possibile.

Chiellini ha poi continuato commentando l’importante sfida contro l’Inter di domenica prossima:

Aver vinto contro il Milan in maniera convincente non ci costringe a vincere contro l’Inter, manca un girone intero poi, sia per noi che per loro. Certo è una gara importante, da tripla, dove potrà succedere di tutto e si giocherà sugli episodi. Equilibrata come tutto questo campionato”.

Lukaku nell’uno contro uno è marcabile da pochissimi, quindi dovremmo mettere in atto un’ottima fase difensiva di squadra contro lui, Lautaro e gli altri”, ha concluso Chiellini.