Chirico: “A Napoli nuova invenzione. L’Asl blocca l’Empoli. Episodio figlio della mancata presentazione di Gravina davanti al Collegio di Garanzia del Coni”

418

Il giornalista juventino Marcello Chirico non può restare impassibile di fronte all’ennesima trovata della Asl 1 di Napoli prima della gara di Coppa Italia tra i partenopei e l’Empoli.

A Napoli ormai se ne inventano una al giorno. Dopo il tentativo – per fortuna poi andato a vuoto – da parte di De Laurentiis di rinviare la finale di Supercoppa Italiana, ecco adesso che poco prima della gara di Coppa Italia tra Napoli ed Empoli è di nuovo  protagonista la famosa Asl 1 che ha bloccato in albergo 5 componenti della squadra toscana perché ha ricevuto la segnalazione che i cinque erano stati a contatto il 5 gennaio scorso con un positivo”.

Ma la Asl di Empoli ha confermato che tutti i giocatori sono stati sottoposti a tamponi e tutti sono risultati negativi”.

Marcello Chirico si chiede: “Ma perché deve sempre intervenire la ASl 1 di Napoli e bloccare tutto nel silenzio generale? Questo episodio è figlio della mancata presentazione della Federazione davanti alla corte del Coni quando si è discusso del ricorso del Napoli. Gravina dovrebbe pentirsi del grave errore che ha fatto e intervenire!”, tuona Chirico.