Pistocchi sulla disfatta della Juve: “Ha inciso la sentenza su Juve-Napoli ribaltata a pochi minuti dall’inizio della partita”

34

Il giornalista Maurizio Pistocchi ai microfoni di TMW Radio ha commentato la recente sconfitta della Juventus contro la Fiorentina, storica rivale, uscita dallo Stadium con il bottino dei tre punti dopo la vittoria per 3-0.

Il commento di Pistocchi:

“Come con tutti gli allenatori giovani bisogna avere pazienza, così bisogna fare con Pirlo. Abbiamo visto un’ottima Juve nelle 4 giornate precedenti, una brutta Juve contro la Fiorentina.

Il pubblico è diventato iper critico nei suoi confronti. Bisogna prendere il buono che ha fatto finora e mettere da parte le negatività. È mancata la condizione fisica e mentale, ho rivisto la Juve distratta e confusionaria dell’anno scorso. Ci sono giocatori che non riescono a giocare diversamente. Il gol preso da Vlahovic una grande non può prenderlo.

Bonucci disastroso, perché non ha fatto la marcatura preventiva e ha messo in difficoltà de Ligt. Da quando non c’è Chiellini, Bonucci fa molta fatica. Credo che il primo obiettivo deve essere quello di rinnovare. Chiellini sta subendo troppi infortuni, serve un altro centrale di prospettiva”.

Pistocchi ha poi aggiunto:

“Non va trascurato poi l’aspetto mentale, ossia la sentenza su Juve-Napoli ribaltata a pochi minuti dall’inizio della partita. Per me ha inciso sulla testa dei giocatori”.