sabato, 22 Giugno 2024

Il grande ex Pjanic: “La Juve mi è rimasta nel cuore. Le auguro il meglio, ma domani vogliamo vincere”

Condividi

spot_imgspot_img

Alla vigilia della sfida di Champions League tra il Barcellona e la Juventus, l’ex centrocampista bianconero, Miralem Pjanic, alla Gazzetta ha commentato l’attesa gara di domani, che lo vedrà contrapporsi alla sua ex squadra.

Le parole di Pjanic sul suo ruolo all’interno della rosa del Barça:

Dovrei giocare di più? , ed è quello che voglio. Sinceramente non capisco neanche io il perché di questa situazione. So che posso dare tanto, e quando l’allenatore mi ha chiamato in causa ho sempre risposto, ho fatto bene, ho giocato delle buone partite.
Non sono soddisfatto e non posso esserlo. Nella mia carriera non ho mai accettato l’idea di non giocare e non lo faccio nemmeno ora. Vedremo, io sono pronto, mi alleno bene e aspetto, non posso fare altro”.

Pjanic ha poi concluso con un pensiero alla Juve:

La Juventus mi è rimasta nel cuore, la seguo ogni volta che posso. Il sorteggio mi ha fatto felice, peccato non aver potuto giocare davanti ai tifosi a Torino, ma ci saranno altre occasioni. Alla Juve auguro il meglio, ma domani vogliamo vincere“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie