Marcello Chirico, altro che rinnovo a Dybala: “Chiedo ad Agnelli di rinnovate subito il contratto a Ronaldo!”

236

Marcello Chirico analizza il 4-1 della Juventus sullo Spezia. Il giornalista non è convinto del tutto della prestazione dei bianconeri, soprattutto dopo i primi trenta minuti in cui si è vista l’idea di calcio di Pirlo.

“La partita viene vinta dalla Juventus nel momento in cui entra in campo Cristiano Ronaldo”, guarda caso al posto di Dybala, che è stato protagonista dell’ennesima prestazione negativa.

Chirico ricorda come lo stesso Ronaldo sia stato messo in discussione con Maurizio Sarri: “ecco, se possiamo criticare CR7, Chiellini, chiunque viva e indossi quella maglia, perché allora non possiamo criticare Paulo Dybala? E’ partito bene anche lui, poi però è andato veramente in calando”.

E ancora su Dybala: “Può farci vedere soltanto un tiro in tutti quei minuti? Guardate Morata: all’Atletico non giocava così, qui si è rimesso in discussione. Basta scuse sull’argentino, il credito dei tifosi prima o poi si esaurirà”.

Per me la Joya non vale 15 milioni – tuona Chirico – ma quando chiedi quelle cifre alla Juventus, si aspettano determinate prestazioni, prima di rinnovare un contratto così pesante”.

“È infatti è venuto di nuovo a Torino il suo procuratore, e non hanno concluso di nuovo niente”.

Poi l’affondo: “Cristiano Ronaldo ci ha messo 2 minuti per entrare e far svoltare la partita! E infatti chiedo ad Agnelli di rinnovare immediatamente il contratto a Cristiano Ronaldo! Rinnoviamo Cristiano Ronaldo! CR7 è infinito!”