Napoli, nel ricorso potrebbe arrivare la beffa. Repubblica: “Maxi multa e deferimento del medico sociale”

511

Il giudice sportivo Mastrandrea ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato in primo grado dal club di De Laurentiis in merito alla mancata presentazione del Napoli per la disputa della di Serie A contro la Juventus.

Ora i partenopei si rivolgeranno alla Corte Sportiva d’Appello Nazionale, dove il club continuerà a sostenere di essere stato impossibilitato a partire per Torino sulla base delle indicazioni di due Asl e della Regione Campania.

Non solo, nel caso di ulteriore verdetto sfavorevole si andrà al collegio di garanzia del Coni.

Ma secondo quanto riferisce il quotidiano La Repubblica, nella sue edizione odierna, il ricorso del Napoli difficilmente avrà successo in Corte d’Appello, dove anzi potrebbe arrivare la beffa con una maxi-multa oltre al deferimento del medico sociale Raffaele Canonico.

Il dottore era stato messo infatti sotto torchio per 4 ore dagli ispettori Figc a Castel Volturno durante la bolla della squadra partenopea.